Home News Roberto Marcato: "E' normale caricare la sanatoria ai datori di lavoro?"

Roberto Marcato: “E’ normale caricare la sanatoria ai datori di lavoro?”

- Pubblicità -

Roberto Marcato, Assessore allo Sviluppo economico della Regione Veneto, è intervenuto ad Omnibus questa mattina su La7.

Roberto Marcato: “Sulla sanatoria dei migranti, ahimè, è previsto un contributo forfettario a carico del datore di lavoro, di 400 euro, oltre al contributo per le somme dovute a titolo retributivo, contributivo e fiscale, da determinarsi con successivo decreto ministeriale. Ora se a voi sembra normale, che in un momento come questo, andiamo a caricare la sanatoria dei migranti ai datori di lavoro, io francamente la trovo un po’ suggestiva. Stiamo continuando a mettere piombo sulle ali all’economia. Mi sembra un po’ pericoloso.”


“Abbiamo passato mesi e mesi a criticare l’atteggiamento da bullo duro di Matteo Salvini, adesso abbiamo uno che arriva, sembra veramente voglia fare il figo, “mascherine tutte a 50 centesimi”, con l’iva che non è stata tolta e andava tolta. Le mascherine, è inutile dire 0,50 centesimi, procurale a tutti!. Da un commissario mi aspetterei soluzioni, non dichiarazioni da figo di sagra paesana. Mi aspetto un po’ di piu’

“Sulla riapertura dei ristoranti, non si possono rendere i ristoranti degli ambienti asettici, privi di emozione. Tanti ristoratori rischiano di chiudere e andrebbero aiutati.”

- Pubblicità -

TOP

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...

Berlusconi: “Il Governo dovrebbe andarsene indipendentemente dal risultato delle Regionali”

Silvio Berlusconi: "Il taglio dei parlamentari era una scelta già adottata nel 2005 con la nostra riforma che poi è stata cancellata...

Guarda anche

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Matteo Salvini: “A Palazzo Chigi avevano elementi allarmanti sul virus, ma non li condivisero. Ora il governo chiarisca”

Lettera di Matteo Salvini al Corriere della Sera - 6 settembre 2020 "Caro direttore, le scrivo dopo aver atteso...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Toscana | Susanna Ceccardi: “Fare squadra tra imprese e lavoratori”

Susanna Ceccardi: "Serve un grande patto tra mondo del lavoro e mondo datoriale per il bene della Toscana. Dobbiamo superare le conflittualità...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui