Home Comuni Milano | Sindaco Sala: "La manifestazione dei gilet arancioni? Non è responsabilità...

Milano | Sindaco Sala: “La manifestazione dei gilet arancioni? Non è responsabilità del Comune”

- Pubblicità -

Beppe Sala, Sindaco di Milano: “Buongiorno Milano, da Palazzo Marino. La manifestazione di ieri dei cosiddetti gilet arancioni ha suscitato molte proteste, molte polemiche comprensibili. Ora vorrei tornarci su perché è plausibile che nelle prossime settimane e mesi ci siano altre proteste, altre manifestazioni, vorrei tornarci su spiegandovi qual è il meccanismo autorizzativo e di controllo di manifestazioni del genere. Funziona cosi: chi vuole utilizzare uno spazio pubblico per manifestare chiede l’autorizzazione alla Prefettura, il Prefetto sente il Questore e decide se autorizzare o meno. Come ragiona la Prefettura? Qui potrebbe essere il Prefetto a spiegarlo, ma aiuto attraverso la mia comprensione di questi fatti. Come funziona? Funziona innanzitutto che il Prefetto tendenzialmente autorizza, perché manifestare è un diritto e perché non autorizzare può portare a proteste anche pericolose. Dopodichè, sempre da quello che mi dice il Prefetto, ieri i manifestanti di erano impegnati a mantenere distanze e norme di sicurezza. Chi autorizza? Di nuovo, sempre Prefettura e Questura, se mai ne avessero bisogno chiedendo il supporto della Polizia locale si impegna a gestire la manifestazione stessa. Vi spiego il funzionamento di tutto ciò per dire che se volete imputare la responsabilità al Comune, va bene, non c’è problema, però è importante che si sappia come funzionano certi sistemi. Per quanto riguarda poi la qualità della manifestazione, cosa volete che vi dica, leggetevi un po’ le idee di questi signori in piazza. L’idea forte sembra essere quella del ritorno alla lira. Bisognerebbe chiedere loro se a questo punto l’Italia dovrebbe restituire anzi dovrebbe rinunciare subito ai fondi europei. Io non lo so, però dovremmo confrontarci con una serie di proteste, legittime, illegittime, dovremmo tutti insieme avere la forza e la pazienza di ascoltare tutti, certo che mantenere un comune buonsenso in questa fase non sarebbe sbagliato. Infine voglio tornare anche sull’ordinanza che ho preso settimana scorsa per vietare l’asporto di alcolici e superalcolici dopo le 19. Il weekend sta procedendo bene, con molto ordine, io ringrazio tutti coloro che stanno interpretando questa necessità ancora di prudenza nelle nostre vie però le cose stanno procedendo bene, per cui io mi auguro che si continui cosi in queste giornate, in queste serate di questo anomalo ponte del 2 giugno. Se tutto continuerà cosi io tornerò sui miei passi e tornerò a permettere anche l’asporto. Buona domenica a tutti voi.”

- Pubblicità -

TOP

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...

Berlusconi: “Il Governo dovrebbe andarsene indipendentemente dal risultato delle Regionali”

Silvio Berlusconi: "Il taglio dei parlamentari era una scelta già adottata nel 2005 con la nostra riforma che poi è stata cancellata...

Guarda anche

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Matteo Salvini: “A Palazzo Chigi avevano elementi allarmanti sul virus, ma non li condivisero. Ora il governo chiarisca”

Lettera di Matteo Salvini al Corriere della Sera - 6 settembre 2020 "Caro direttore, le scrivo dopo aver atteso...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Toscana | Susanna Ceccardi: “Fare squadra tra imprese e lavoratori”

Susanna Ceccardi: "Serve un grande patto tra mondo del lavoro e mondo datoriale per il bene della Toscana. Dobbiamo superare le conflittualità...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui