Home Partiti e Liste Lega - Salvini Premier Multe a chi protesta. Candiani (Lega): "Vergogna senza fine del Governo"

Multe a chi protesta. Candiani (Lega): “Vergogna senza fine del Governo”

- Pubblicità -

Stefano Candiani (Lega): “È desolante vedere multare onesti cittadini che disperati protestano civilmente solo per poter lavorare. Oggi il Governo è arrivato a impedire ai cittadini di dissentire e a commercianti disperati di difendersi. Domani Conte cosa farà: manganelli e sfollagente? Multare questi onesti cittadini è vile e profondamente ingiusto. Questo Governo, non dando risposte, ha innescato una bomba sociale che detonerà presto”.

Alessandro Morelli (Lega): “Follia a Milano. Maxi multe ai commercianti che osano (nel rispetto delle norme) protestare contro il Governo. Pd/5Stelle ci portano alla dittatura!”

Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia): “Ristoratori e gestori di bar manifestano civilmente in piazza a Milano nel rispetto di tutte le norme anti-contagio e del distanziamento sociale e vengono multati per aver osato farlo. È scandaloso che questa sia la risposta dello Stato a chi chiede risposte concrete perché non sa più come andare avanti, vuole tornare a lavorare e non essere costretto a licenziare i propri collaboratori. È fuori dal mondo che gente onesta e che lavora chieda aiuti a fondo perduto e ottenga in cambio multe da 400 euro. La pazienza è finita.”

Matteo Salvini (Lega): “Non ho parole!!! Imprenditori e commercianti in piazza a Milano, con mascherine, distanza ed educazione. Risposta dello Stato? 400 euro di multa……
Gli italiani chiedono aiuti e supporto, non multe e burocrazia.”

Gianmarco Senna (Lega), Presidente della IV Commissione Attività Produttive, Istruzione, Formazione e Occupazione di Regione Lombardia: “Commercianti disperati multati a Milano, per ordine dello stesso governo che spalanca i porti ai clandestini e ha permesso le manifestazioni di sinistra il 25 aprile. Conte, 5Stelle e Pd si fermino! Anziché gli aiuti, per i cittadini perbene arrivano le stangate”.

- Pubblicità -

TOP

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...

Berlusconi: “Il Governo dovrebbe andarsene indipendentemente dal risultato delle Regionali”

Silvio Berlusconi: "Il taglio dei parlamentari era una scelta già adottata nel 2005 con la nostra riforma che poi è stata cancellata...

Guarda anche

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Matteo Salvini: “A Palazzo Chigi avevano elementi allarmanti sul virus, ma non li condivisero. Ora il governo chiarisca”

Lettera di Matteo Salvini al Corriere della Sera - 6 settembre 2020 "Caro direttore, le scrivo dopo aver atteso...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Toscana | Susanna Ceccardi: “Fare squadra tra imprese e lavoratori”

Susanna Ceccardi: "Serve un grande patto tra mondo del lavoro e mondo datoriale per il bene della Toscana. Dobbiamo superare le conflittualità...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui