Home Partiti e Liste Fratelli d'Italia Meloni: "Costretti ad abbandonare l’Aula durante l’ennesimo show di Conte"

Meloni: “Costretti ad abbandonare l’Aula durante l’ennesimo show di Conte”

- Pubblicità -

Giorgia Meloni: “Oggi Fratelli d’Italia si è rifiutato di rendersi complice dell’ennesima violazione da parte del Governo Conte delle norme della Repubblica e delle dinamiche istituzionali della nostra democrazia. La Legge 234/2012 prevede espressamente all’articolo 5 che per “ogni iniziativa volta alla conclusione di accordi tra gli Stati membri dell’Unione europea (…) che producano conseguenze rilevanti sulla finanza pubblica (…) il Governo assicura che la posizione rappresentata dall’Italia nella fase di negoziazione degli accordi tenga conto degli atti di indirizzo adottati dalle Camere”. Non c’è alcun dubbio interpretativo, la legge è chiarissima. Conte e il Governo, per trattative sulle misure europee per fronteggiare la crisi causata dal Covid, deve tenere conto degli atti di indirizzo del Parlamento. Invece Conte ha deciso ancora una volta di calpestare la legge e si è presentato in Parlamento solo per una “informativa” senza consentire al Parlamento di votare gli atti di indirizzo. Una deriva autoritaria e liberticida che non possiamo avallare e che ci ha costretti ad abbandonare l’Aula durante l’ennesimo show di Conte. Possibile che i presidenti di Camera e Senato subiscano queste umiliazioni in silenzio?”

- Pubblicità -

TOP

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...

Berlusconi: “Il Governo dovrebbe andarsene indipendentemente dal risultato delle Regionali”

Silvio Berlusconi: "Il taglio dei parlamentari era una scelta già adottata nel 2005 con la nostra riforma che poi è stata cancellata...

Guarda anche

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Matteo Salvini: “A Palazzo Chigi avevano elementi allarmanti sul virus, ma non li condivisero. Ora il governo chiarisca”

Lettera di Matteo Salvini al Corriere della Sera - 6 settembre 2020 "Caro direttore, le scrivo dopo aver atteso...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Toscana | Susanna Ceccardi: “Fare squadra tra imprese e lavoratori”

Susanna Ceccardi: "Serve un grande patto tra mondo del lavoro e mondo datoriale per il bene della Toscana. Dobbiamo superare le conflittualità...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui