Home In Primo Piano Matteo Salvini: "Gli italiani hanno bisogno di tornare a lavorare"

Matteo Salvini: “Gli italiani hanno bisogno di tornare a lavorare”

- Pubblicità -

Matteo Salvini, ospite di Barbara D’Urso su Canale 5, questa sera, ha parlato della fase 1 e 2 del Coronavirus, della crisi economica e della scuola:

“Gli italiani si sono dimostrati rispettosi, intelligenti, generosi, solidali, più di 11 milioni di Italiani sono stati controllati in giro e meno di 3 su 100 sono stati multati perché facevano i furbi. Quindi è chiaro che adesso dopo 54 giorni, ma non tanto per la voglia di andare a correre o di fare festa, che penso nessuno abbia, ma per la voglia di lavorare si chiedono regole certe al governo. Il governo deve dirci: “dovete fare queste 10 cose”,  e poi chi rispetta queste 10 cose può fare il barista, il parrucchiere, il salumiere, il calzolaio, l’elettrauto, rivenditore di bici, di moto, c’è una voglia di tornare a lavorare in sicurezza ormai penso che le mascherine ce le porteremo dietro, staremo a distanza, niente baci, niente abbracci.”

“Nonostante le nostre proposte sugli affitti, lo Stato non ha fatto nulla, sulle bollette, sui mutui, quindi dopo due mesi c’è molta gente che non ce la fa proprio quindi non è una questione di egoismo, di smanie di uscire, è una questione di sopravvivenza e quindi io ripeto, fosse per me le autocertificazioni le toglierei a tutti non solo a chi lavora. Diamo fiducia gli italiani e facciamo che polizia e carabinieri facciano altro perché ahimé con una parziale riapertura torneranno anche i problemi di criminalità.”

“La scuola online, nonostante ci siano professori straordinari, non è la scuola vera. In alcuni Paesi, Austria, Germania, la scuola sta già riaprendo adesso. Certezza alle famiglie sulla scuola e sulla riapertura delle Università”.

“Se non riparte l’edilizia siamo un Paese fermo. L’agricoltura ha bisogno di 2 miliardi, e il turismo è in ginocchio, dobbiamo agire.”

“Soprattutto per le persone di 70-75 anni, non poter fare attività fisica è un disastro. Dopo due mesi che stai in casa è un problema fisico e anche psichico”.

- Pubblicità -

TOP

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...

Berlusconi: “Il Governo dovrebbe andarsene indipendentemente dal risultato delle Regionali”

Silvio Berlusconi: "Il taglio dei parlamentari era una scelta già adottata nel 2005 con la nostra riforma che poi è stata cancellata...

Guarda anche

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Matteo Salvini: “A Palazzo Chigi avevano elementi allarmanti sul virus, ma non li condivisero. Ora il governo chiarisca”

Lettera di Matteo Salvini al Corriere della Sera - 6 settembre 2020 "Caro direttore, le scrivo dopo aver atteso...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Toscana | Susanna Ceccardi: “Fare squadra tra imprese e lavoratori”

Susanna Ceccardi: "Serve un grande patto tra mondo del lavoro e mondo datoriale per il bene della Toscana. Dobbiamo superare le conflittualità...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui