Home In Primo Piano Matteo Salvini a Non è l'arena: "Ho scoperto di non stare molto...

Matteo Salvini a Non è l’arena: “Ho scoperto di non stare molto simpatico a Palamara ed altri suoi colleghi”

- Pubblicità -

Matteo Salvini a Non è l’arena di Massimo Giletti: “Ho scoperto di non stare molto simpatico a Palamara e ad altri suoi colleghi. Per qualcuno sono una “merda”, anche se ho sempre cercato di fare il mio lavoro. Uno dei motivi della fine del governo con i 5 stelle è stato proprio il NO alla riforma della giustizia. Chi vuole una giustizia indipendente, quando andremo a votare, può scegliere la Lega.”

“Un milione e mezzo di bimbi francesi sono già in classe, cosa che non sta succedendo In Italia. Gli italiani hanno bisogno di un governo che inizi a darsi da fare”.

“Se avessi voluto una vita comoda non avrei fatto quello che ho fatto alla mafia, alla camorra e all’ndrangheta.”

“Il mio obiettivo era quello di combattere l’immigrazione clandestina. Quello che non sopporto è che questi magistrati dicevano che avevo ragione ma che comunque andavo fermato. E non mi preoccupo per me, ma per tutti quegli italiani che stanno aspettando un processo”.

“Ad oggi rispetto all’anno scorso gli sbarchi sono quadruplicati.”

“Se qualcuno deve indagare dovrebbe farlo sui mafiosi che sono usciti di galera.”

“Non mi sono arrabbiato per i toni e gli insulti nei miei confronti, ma per i milioni di italiani che aspettano giustizia.”

“Io sono testone ma ce la faremo, con gli avvocati e i magistrati faremo la riforma della Giustizia”.

“Nonostante il virus sono arrivati via mare più di 5 mila clandestini.”

“Togliamo barriere tra italiani, che già ci attaccano dall’Europa. La Francia ha investito per il turismo 18 miliardi di euro, l’Italia è ferma a 3.”

“Gli italiani hanno dimostrato fiducia e buonsenso e meritano non spioni, ma fiducia e buonsenso”.

“L’unico modo per ripartire è azzerare la burocrazia, perciò sono totalmente contrario al sig. Zingaretti.”

“Modello Genova tutta la vita per tutta Italia, via la burocrazia e via il codice degli appalti.”

“Io voglio un Italia piena di cantieri.”

“Il MES sono soldi prestati che gli italiani dovranno restituire alle condizioni di Berlino e Bruxelles”.

“Dobbiamo essere in Europa da protagonisti, da italiani!”

“Gli italiani hanno pagato miliardi all’Europa e hanno diritto a ricevere soldi spendendoli come decideranno gli italiani, non come decidono da Bruxelles”.

- Pubblicità -

TOP

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...

Berlusconi: “Il Governo dovrebbe andarsene indipendentemente dal risultato delle Regionali”

Silvio Berlusconi: "Il taglio dei parlamentari era una scelta già adottata nel 2005 con la nostra riforma che poi è stata cancellata...

Guarda anche

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Matteo Salvini: “A Palazzo Chigi avevano elementi allarmanti sul virus, ma non li condivisero. Ora il governo chiarisca”

Lettera di Matteo Salvini al Corriere della Sera - 6 settembre 2020 "Caro direttore, le scrivo dopo aver atteso...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Toscana | Susanna Ceccardi: “Fare squadra tra imprese e lavoratori”

Susanna Ceccardi: "Serve un grande patto tra mondo del lavoro e mondo datoriale per il bene della Toscana. Dobbiamo superare le conflittualità...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui