Home Regioni Lazio Lazio | Consigliere Barillari a Zingaretti: "Lei dovrebbe dimettersi, se avesse un...

Lazio | Consigliere Barillari a Zingaretti: “Lei dovrebbe dimettersi, se avesse un minimo di dignità”

- Pubblicità -

Davide Barillari Consigliere Regione Lazio: “Presidente Zingaretti, oggi lei si trova di fronte al Consiglio Regionale del Lazio e non ad un tribunale, ma le assicuro che un giorno lei dovrà rispondere di fronte ai giudici. I cittadini sono stati responsabili, e solo grazie alla loro responsabilità si è limitato nel Lazio il numero di contagi e di decessi. Ma i politici che governano questa regione sono stati irresponsabili. Per 2 mesi il consiglio regionale e’ stato chiuso, rinunciando alla sua sovranità ed al ruolo che gli spetta, ancora più importante in una situazione di emergenza….lasciando alla giunta regionale pieni poteri senza alcun controllo. E infatti in piena pandemia, ci siamo trovati di fronte al mascherina gate, una vergogna sulla quale sta indagando la magistratura. La sanità della Regione Lazio e’ ancora commissariata, con poteri limitati per la nostra commissione sanità, ma con un commissario ad acta che non ha saputo per oltre 1 mese rispondere alla mancanza di posti letto e materiale di protezione non solo per i pazienti, ma per tutti gli operatori sanitari. E il bello e’ che il Lazio per uscire dal commissariamento, sta seguendo proprio il modello veneto di azienda zero, che non ha di certo brillato per efficienza e limitazione dei contagi. La gestione di questa emergenza ha registrato gravi errori politici: nessun piano pandemico regionale (da me più volte invocato), non aver requisito immediatamente i posti letto di terapia intensiva nelle strutture private; non aver riaperto gli ospedali dismessi; non aver aumentato il personale sanitario territoriale ed ospedaliero; non aver predisposto percorsi separati negli ospedali e negli ambulatori; nessuna verifica sul numero delle ambulanze; nessuna garanzia sulla sicurezza del personale ospedaliero; non aver predisposto un rafforzamento dei servizi domiciliari e di telemonitoraggio; nessun potenziamento efficace del servizio telefonico regionale di assistenza ai cittadini; nessuna campagna di informazione o educazione sanitaria. Concludendo, oggi lei non ha perso occasione per ammorbare quest’aula con il solito discorso propagandistico: quanto siamo stati bravi, quanto il sistema sanitario del Lazio ha retto l’emergenza. Non ci crede nessuno. Io sono stato in un pronto soccorso, durante l’emergenza, e ho visto come i pazienti venivano gestiti. Lei dovrebbe dimettersi, se avesse un minimo di dignità.”

- Pubblicità -

TOP

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...

Berlusconi: “Il Governo dovrebbe andarsene indipendentemente dal risultato delle Regionali”

Silvio Berlusconi: "Il taglio dei parlamentari era una scelta già adottata nel 2005 con la nostra riforma che poi è stata cancellata...

Guarda anche

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Matteo Salvini: “A Palazzo Chigi avevano elementi allarmanti sul virus, ma non li condivisero. Ora il governo chiarisca”

Lettera di Matteo Salvini al Corriere della Sera - 6 settembre 2020 "Caro direttore, le scrivo dopo aver atteso...

Toninelli: “Dopo il taglio delle poltrone, lotteremo per avere eletti scelti dal popolo”

Danilo Toninelli: "Dopo il giusto taglio delle poltrone il Movimento 5 Stelle lotterà per l’introduzione delle preferenze nella legge elettorale. E’ un...

Toscana | Susanna Ceccardi: “Fare squadra tra imprese e lavoratori”

Susanna Ceccardi: "Serve un grande patto tra mondo del lavoro e mondo datoriale per il bene della Toscana. Dobbiamo superare le conflittualità...

Giustizia | Morrone (Lega): “Da Bonafede silenzio assordante su temi urgenti e inderogabili”

Jacopo Morrone (parlamentare Lega): “I temi della giustizia sembrano scomparsi dai radar della maggioranza giallorossa. Il ministro Alfonso Bonafede è praticamente un...
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui