Home Istituzioni Senato Francesco Urraro (Lega): "Scarcerazioni di boss, gravissimo e ingiusto nei confronti dei...

Francesco Urraro (Lega): “Scarcerazioni di boss, gravissimo e ingiusto nei confronti dei giudici”

- Pubblicità -

In Senato, Francesco Urraro della Lega, interroga il ministro alla giustizia Alfonso Bonafede sulla questione scarcerazioni dei boss.

Francesco Urraro (Lega): “Rivedere subito le circolari che hanno consentito le scarcerazioni di boss e narcotrafficanti. È gravissimo quanto accaduto e ingiusto nei confronti di giudici che per anni hanno profuso sforzi immani per la lotta alle mafie, a rischio della vita. Al di là delle singole istanze, l’automaticità delle scarcerazioni è evidente e rivela lacune nell’azione del governo. Non ci fermiamo qui, ma pretendiamo chiarezza!”

LA LEGA: “BONAFEDE MINISTRO INADEGUATO, PRESENTATA LA MOZIONE DI SFIDUCIA”

“La marcia indietro sulle scarcerazioni è solo l’ennesima dimostrazione della inadeguatezza di Bonafede che giustifica il nuovo provvedimento con la fine dell’emergenza coronavirus. Resta da chiedersi: se ci fosse una nuova ondata di contagi in autunno cosa accadrebbe?
Il ministro non ha mai affrontato le problematiche del sistema penitenziario. Nelle carceri vige un’illegalità consentita: nello stesso momento in cui lo Stato vieta gli assembramenti, impone che nelle sue strutture, all’interno di ogni cella, restino confinati cinque o più detenuti.
Abbiamo presentato una mozione di sfiducia perché oltre che inadeguato è un ministro assente: non interviene quando deve. La sua inerzia ha generato un caos permanente e inaccettabile: a pochi giorni dalla ripresa di tutte le udienze nessuno sa se e in che modo si celebreranno giacchè Bonafede si è limitato a delegare ogni decisione ai singoli uffici giudiziari, rendendo il sistema del tutto confuso in una fase delicata che impone, di contro, rigore organizzativo”. Lo dice la senatrice Giulia Bongiorno, responsabile del Dipartimento Giustizia della Lega.

- Pubblicità -

TOP

Berlusconi: “No a maggioranze con forze politiche incompatibili”

Silvio Berlusconi: "Forza Italia non è soltanto parte integrante del centro-destra: è il soggetto fondante del centro-destra, che esiste in Italia come...

Giorgia Meloni: “Bersani vuole una patrimoniale? Non lo permetteremo”

Giorgia Meloni: "Bersani afferma che in Italia servirebbe un “meccanismo di solidarietà”: una delle tante definizioni con cui vorrebbero mascherare una patrimoniale....

Salvini: “In tribunale a testa alta”

Matteo Salvini: "L'1, il 4 e il 12 dicembre sarò in Tribunale per aver difeso i confini, la sicurezza e l'onore del...

Matteo Salvini: “A Palazzo Chigi avevano elementi allarmanti sul virus, ma non li condivisero. Ora il governo chiarisca”

Lettera di Matteo Salvini al Corriere della Sera - 6 settembre 2020 "Caro direttore, le scrivo dopo aver atteso...

Guarda anche

Berlusconi: “No a maggioranze con forze politiche incompatibili”

Silvio Berlusconi: "Forza Italia non è soltanto parte integrante del centro-destra: è il soggetto fondante del centro-destra, che esiste in Italia come...

Giorgia Meloni: “Bersani vuole una patrimoniale? Non lo permetteremo”

Giorgia Meloni: "Bersani afferma che in Italia servirebbe un “meccanismo di solidarietà”: una delle tante definizioni con cui vorrebbero mascherare una patrimoniale....

Salvini: “In tribunale a testa alta”

Matteo Salvini: "L'1, il 4 e il 12 dicembre sarò in Tribunale per aver difeso i confini, la sicurezza e l'onore del...

Attilio Fontana: “La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza”

Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia: "La democrazia è innanzitutto: dialogo, lealtà istituzionale, trasparenza. Ci siamo sentiti costretti a scrivere al Capo dello...

Matteo Salvini: “A Palazzo Chigi avevano elementi allarmanti sul virus, ma non li condivisero. Ora il governo chiarisca”

Lettera di Matteo Salvini al Corriere della Sera - 6 settembre 2020 "Caro direttore, le scrivo dopo aver atteso...
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui